Vita periodico
1912
Titolo
La nostra bandiera
Sottotitolo
Numero unico pubblicato a cura della Direzione Diocesana
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia San Marco
Numero pagine
4
Formato
59x43
Prezzo
s.i.p.
Periodicita`
Numero unico
Pubblicità
Si
Firme e collaboratori
Alfiere, Dux, A., C.V., Can. Prof. A.Z., G.S., P., at
Profilo storico editoriale
“Sventola oggi per la prima volta libera al sole, benedetta dalla Mano Augusta dell’Eminentissimo nostro Pastore nel tempio d’oro, museo insigne d’una gloriosa storia che fu, il vessillo principe delle nostre Associazioni, sintetizzante da solo tutto un programma di lavoro, tutta una serie magnifica di graditi ricordi, di radiose e infallibili speranze. (...) Ed allora il Vessillo nostro non sarà più muto, non riescirà cosa di semplice parata, un arnese inutile ed ingombrante; ma rappresenterà quegli ideali altissimi, al trionfo dei quali hanno consacrato tutta la loro operosità e la loro vita uomini solli, dalla mente eletta, dal cuore magnanimo. Allora la Bandiera della Direzione Diocesana delle Associazioni Cattoliche di Venezia accumulerà nuovi meriti insigni, nuove glorie con voto unanime auspicate, e una cordiale cooperazione varrà a rendere granitica la nostra compagine, disciplinate e più agguerrite le schiere, produttivo il lavoro che ad ogni giorno, ad ogni ora verrà richiesto, entusiastico e sempre pronto il consenso. Non di deboli contributi, di critiche sempre facili, d’atteggiamenti passivi oggi noi abbisogniamo; ma di menti che studino, di braccia che lavorino, di lumi e consigli che vengano impartiti in modo speciale fra le masse. Tutti devono cooperare, tutti hanno l’obbligo di lavorare indefessamente, ciascuno nel campo assegnatoli; ed in tal modo gli ideali così ben rappresentati dalla nostra Bandiera, ideali che hanno il grande merito d’essere gli unici santi e buoni, trionferanno; ed il sorriso di pace, di concordia, d’amore, d’elevazione morale e materiale del popolo brillerà fulgido sul bel cielo d’Italia a nostro conforto, a confusione e scorno di quanti sono nemici della Chiesa madre nostra amorosissima”, Alfiere, La bandiera.
La pubblicazione, edita in occasione della benedizione del vessillo, tende a sottolineare la naturale vocazione cattolica di Venezia; non mancano gli appelli ai giovani, i resoconti delle varie attività di Azione Cattolica e dei pellegrinaggi, vi è anche un profilo del patriarca Aristide Cavallari.
Annotazioni
La quarta pagina è interamente occupata da inserzioni pubblicitarie.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Numeri unici 65
Consistenza
4 agosto 1912
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi