Vita periodico
1960-1961; 1963-1964
Titolo
Ca’ Farsetti
Sottotitolo
Bollettino d’informazioni a cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Venezia [da I, n. 1 (8 aprile 1963)] Notiziario d’informazioni a cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Venezia
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
[da I, n. 1 (8 aprile 1963)] Tipografia Nuova Editoriale S.p.a
Numero pagine
Varie (da 4 a 24) [da I, n. 1 (8 aprile 1963)] 8 (16 numeri doppi)
Formato
31,2x21,5 [da I, n. 1 (8 aprile 1963)] 34x24,2
Prezzo
s.i.p.
Periodicita`
Settimanale [da II, n. 1 (6 febbraio 1961)] Quindicinale [da I, n. 1 (8 aprile 1963)] Mensile [da I, n. 2 ( 22 aprile 1963)] Quindicinale [da II, n. 14 (ottobre 1964)] Mensile
Cronache locali
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Gilberto Panont
Profilo storico editoriale
“L’iniziativa di render noto, a mezzo di un Bollettino d’informazioni, i provvedimenti di maggior rilievo adottati dall’Amministrazione Civica, è stata suggerita dalla necessità di offrire all’opinione pubblica un quadro il più documentato possibile, dell’attività che gli Uffici comunali svolgono nel servizio della cittadinanza”, F. Bilancia (Commissario straordinario), Presentazione, I, n. 1 (2 febbraio 1960).
Lo scopo della pubblicazione è quello di documentare e informare sull’attività dei vari uffici e servizi comunali; sono pubblicati i provvedimenti approvati dalla giunta, notizie e dati statistici (mercato ittico, generi alimentari, movimento anagrafico, movimento turistico, stato sanitario), dal 1961 viene pubblicata anche una rassegna stampa sulle questioni più importanti. Nel 1963, dopo due anni di sospensione,  viene pubblicata una nuova serie che così si presenta ai lettori: “Licenziando alle stampe il primo numero di una nuova serie di notiziari, l’Amministrazione Comunale propone di fornire ai cittadini una informazione sollecita, puntuale e documentata della politica amministrativa del Comune e delle maggiori che hanno impegnato la Giunta, le Commissioni Consiliari ed il Consiglio Comunale. (...) L’impostazione del giornale prevede la trattazione, per ogni numero, in maniera monografica dei più importanti problemi i quali saranno affrontati e sviluppati in modo snello e spigliato, con rapidità e con documentazione fotografica in modo da favorire l’accostamento e la sensibilizzazione immediata del lettore”, I, n. 1 (8 aprile 1963). Anche la nuova serie di “Ca’ Farsetti” si caratterizza per il taglio prevalentemente informativo, con articoli e comunicazioni sui servizi, le strutture e le infrastrutture comunali, appuntamenti artistici e espositivi, attività della Giunta, dibattiti consiliari, statistiche del movimento turistico, rassegne stampa. Sul n. 1 (8 aprile 1963) è pubblicato un interessante articolo su Il costo della vita a Venezia dal 1948 al 1962 (corredato da grafici e indici), il n. 2 (22 aprile 1963), invece, è dedicato al piano regolatore e all’edilizia scolastica. Il n. 5-6 (31 marzo 1964), è un fascicolo speciale dedicato alla terraferma. Alla biblioteca del Museo Correr è conservato un numero straordinario (novembre 1967, “La Tipografica”, pp. 64) dedicato al bilancio comunale e alla legge speciale.
Supplementi
Al n. 6-7 (15 luglio 1963) numero speciale dedicato al bilancio di previsione 1963; al n. 12 (15 ottobre 1963), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati al luglio 1963); al n. 13-14 (15 novembre 1963), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati all’agosto 1963); al n. 15-16 (15 dicembre 1963), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati al settembre 1963); al n. 3-4 (29 febbraio 1964), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati al dicembre 1963); al n. 5-6 (31 marzo 1964), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati al gennaio 1964); al n. 7-8 (30 aprile 1964), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati al febbraio 1964); al n. 9-12 (30 giugno 1964), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati all’aprile 1964); al n. 14 (ottobre 1964), Dati statistici demografici del Comune di Venezia (aggiornati al giugno 1964), Edilizia scolastica nel Comune di Venezia 1961-1964, Atti dell’incontro veneto di Amministratori ed Organizzazioni Europeistiche (questi ultimi due solo al Biblioteca del Museo Correr)
Annotazioni
La prima serie (1960-1961) è ciclostilata (ma con autorizzazione del Tribunale di Venezia). Sebbene non esplicitamente segnalato, con il n. 1 (8 aprile 1963) inizia una nuova serie del periodico. Le pagine non sono numerate.
Reperibilita`
Biblioteca Querini Stampalia; Biblioteca di Studi Teatrali (Casa Goldoni); Museo Correr; Ateneo Veneto; Archivio Storico Municipale; Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Bqs: Per. B 787
Bcg: Per. 60
Mc: Per. 73
Av: s.c.
AscVe: Sala Studio
Bnm: PER.DDS. 122.15
Consistenza
Bqs: I, n. 1 (8 aprile 1963) - II, n. 14 (ottobre 1964)
Bcg: I (1961) - II (1963); I (1963) - II (1964) (lacunosi) 1960-1964 lacunoso
Mc: I, n. 1 (2 febbraio 1960) - I, n. 28 (31 ottobre 1960); II, n. 1 (6 febbraio 1961) - II, n. 8 (4 luglio 1961); I, n. 1 (8 aprile 1963); I, n. 3 (15 maggio 1963) - I, n. 5 (15 giugno 1963); I, n. 10-11 (30 settembre 1963) - I, n. 15-16 (15 dicembre 1963); II, n. 1-2 (31 gennaio 1964) - I, n. 14 (ottobre 1964); numero straordinario novembre 1967
Av: I, n. 1 (2 febbraio 1960) - I, n. 28 (31 ottobre 1960); II, n. 1 (6 febbraio 1961) - n. 9; I, n. 1 (8 aprile 1963) - I, n. 13-14 (15 novembre 1963); II, n. 1-2 (15 gennaio 1964) - II, n. 5-6 (31 marzo 1964); II, n. 9-12 (30 giugno 1964); II, n. 14 (ottobre 1964)
AscVe: II, n. 1 (6 febbraio 1961); II, n. 3 (10 marzo 1961) - II, n. 4 (25 marzo 1961); II, n. 6 (5 maggio 1961) - II, n. 9 (7 agosto 1961)
Bnm: I, n. 1 (8 aprile 1963) - II, n. 9-12 (30 giugno 1964); II, n. 14 (ottobre 1964)
Conservazione
Buona (Bqs, Mc)
Compilatore
Marco Borghi