Vita periodico
1868-1870
Titolo
Roma papale svelata al popolo
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Inizialmente viene indicata la Tipografia del “Tempo”, in realtà il periodico è stampato dalla Tipografia Ripamonti-Ottolini
Numero pagine
Varie (da 50 a 64)
Formato
15x9,5
Prezzo
Cent. 15 per i primi due opuscoli, poi cent. in Italia e cent. 30 all’estero, a.a. £. 3 (per il Regno), £. 5 (fuori del Regno)
Periodicita`
Mensile
Organi direttivi
Direttore: Scipione Fortini; gerente responsabile: Giacomo Stude [da I, n. VII (aprile 1869)] Direttore responsabile e compilatore: Scipione Fortini
Profilo storico editoriale
L’indirizzo politico-editoriale della pubblicazione si connota per un deciso anticlericalismo, più volte sottolineato dal compilatore Scipione Fortini: “Il programma è nel titolo. Il passato è garanzia del futuro. Chi non vuole appiccata l’Italia alla forca del Sillabo, mi secondi ne ardere il canapo, che si torce nel Vaticano. L’impresa è ardua, ma non impossibile. Il colosso di Serapide incuteva spavento a tutti. Un audace gli spaccò il cranio e fu veduto uscirne... una frotta di topi”, I, n. XII (settembre 1869), ed ancora: “Eroi dell’oscurantismo, proseguite a combattermi con armi insidiose nel buio. A voi le tenebre a me la luce”, II, n. I (novembre 1869). Gli articoli di Fortini sono una feroce critica al potere temporale del papato e quindi vengono evocati tutti gli episodi di repressione e i processi nei confronti dei liberali e tutte le “infamie clericali”. Sono pubblicati a puntate numerosi racconti storici di contenuto anticlericale: Un episodio della notte di S. Bartolomeo, Superstizione e delitto, L’ultimo rogo in Italia, Le grandi vittime di Roma papale, I processi di Roma. È quasi sempre presente la rubrica “Frutti clericali”. La presa di Roma fa venir meno lo scopo di questo mensile che cessa le pubblicazioni nel novembre 1870, anche se nel numero precedente - Italiani, II, n. XI (ottobre 1870) - lo stesso Fortini era stato di altro avviso: “Un fatto incredibile, prodigioso è compiuto. Il papato politico precipitò sotto un cumulo di delitti, di colpe e di errori. Alla Roma dei papi succede la Roma degl’italiani. Lo scopo sublime, cui sacrammo la nostra povera penna, è raggiunto. Dovremmo perciò spezzarla e cessare la lotta? No”.
Supplementi
Supplemento al n. III (dicembre 1868), di 32 pagine, dedicato a Monti e Tognetti, giustiziati il 24 novembre 1868 dal “carnefice papale”. Supplemento straordinario di 32 pagine al n. VII (aprile 1869), dedicato al 50° anniversario dell’ordinazione sacerdotale di Pio IX (i supplementi costano 10 centesimi). Supplemento straordinario di 4 pagine al n. VIII (maggio 1869), con la risposta a “Il Rinnovamento” che aveva attaccato la petizione lanciata da Scipione Fortini per l’abolizione dell’art. 1 dello Statuto; questo supplemento costa 5 centesimi a Venezia e 7 centesimi fuori.
Annotazioni
Pubblicazione mensile che esce dall’ottobre 1868 in formato di opuscolo, in dicembre 1868 escono due opuscoli, salta il numero di febbraio e quello di ottobre 1869, mentre il numero di maggio e giugno 1870 è unico. Alle Biblioteche Popolari che ne fanno richiesta l’opuscolo verrà inviato in dono.
Reperibilita`
Biblioteca di storia moderna e contemporanea - Roma; Biblioteca Estense Universitaria - Modena
Collocazione
BsmcRo: 23.4.A.17-19
BuMo: Biblio B 160 a-b
Consistenza
BsmcRo: I, n. I (ottobre 1868) - II, n. XII (novembre 1870)
BuMo: I, n. I (ottobre 1868) - II, n. XII (novembre 1870
Conservazione
Buona
Studi e bibliografia
A. Bertarelli, Risorgimento italiano. Inventario della raccolta donata da Achille Bertarelli al Comune di Milano, vol. II, Bergamo, Istituto italiano d’arti grafiche, 1925, p. 418; M. Menghini, Catalogo della stampa periodica riguardante il Risorgimento italiano e la guerra mondiale, Bologna, Zanichelli, 1933, p. 252; I periodici popolari del Risorgimento, a cura di D. Bertoni Jovine, III, Catalogo, Milano, Feltrinelli Editore, 1960, p. 114.
Compilatore
Daniele Ceschin