Vita periodico
1919
Titolo
San Marco
Sottotitolo
Gazzetta settimanale delle terre venete [da I, n. 4 (24 maggio 1919)] Gazzetta delle terre venete
Motto
Le antiche glorie allacciare alla grandezza futura
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia del “Gazzettino”
Sede
Direzione, redazione e amministrazione: S. Marco calle Larga n. 418
Numero pagine
4
Formato
55,5x40,5
Prezzo
Cent. 10, a.a. £. 5 (per i soci £. 4), a. sost. £. 10
Periodicita`
Settimanale (irregolare)
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Gerente responsabile: Pietro Barbin
Firme e collaboratori
Silvio Camin, Il nicolotto, Aristide Anzil, Il burbero, La forbice, Darioski, Raffaello Sratta
Profilo storico editoriale
Il periodico è l’organo dell’Associazione San Marco, che ha sede a Venezia e sezioni provinciali ramificate in tutta la regione. La rivista si dichiara apolitica e - cita un brano dello statuto - si “prefigge, col ridestare il culto delle antiche memorie nelle tradizionalmente venete, e dovunque esistono traccie di venezianità, col rinnovare l’entusiasmo patrio e la devozione che già animavano i figli di S. Marco per la grandezza della loro terra, col perpetuare le tradizioni di lavoro, d’arte e di ricorrenze locali, di sviluppare permanentemente un’azione che, secondo i mezzi disponibili e l’opportunità, miri a spingere Venezia e tutte le terre del Veneto sulla via del progresso, curandone gli interessi regionali e locali”, cfr. Spiegazioni, I, n. 1 (3 maggio 1919). La linea politico-editoriale del periodico è incentrata sul riconoscimento politico e amministrativo del Veneto, numerosi interventi insistono sul decentramento e sul regionalismo; sempre nel primo numero vi è un dettagliato resoconto della manifestazione tenuta il 25 aprile 1919 in occasione della costituzione dell’associazione. Al suo interno si trovano anche informazioni di cronaca cittadina e, sebbene in misura minore, di altre località del Veneto; un’attenzione particolare è dedicata alle vicende dei profughi e del risarcimento dei danni di guerra.
Annotazioni
Il giornale ha anche una redazione a Vicenza in via Manin n. 5.
Reperibilita`
Biblioteca Querini Stampalia
Collocazione
Per. A 96
Consistenza
I, n. 1 (3 maggio 1919); I, n. 4 (24 maggio 1919) - I, n. 6 (7 giugno 1919)
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi