Vita periodico
1953-1958
Titolo
Tecnica ospedaliera
Sottotitolo
Rivista bimestrale di edilizia - impianti - arredi [da II, n. 8 (giugno 1954)] Organo ufficiale del Centro Nazionale per l’Edilizia e la Tecnica Ospedaliera [da II, n. 9-10 (IV-V bimestre 1954)] Organo ufficiale del Centro Nazionale per l’Edilizia e la Tecnica Ospedaliera (C.N.E.T.O.)
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia Garzia [da II, n. 11 (VI bimestre 1954)] Arti Grafiche Gasparoni
Sede
Direzione e redazione: via Fra’ Mauro, 12, Lido di Venezia
Numero pagine
Varie (da 48 a 86)
Formato
31,2x21,2
Prezzo
£. 400, a.a. £. 2.000 (estero il doppio) [da II, n. 6 (febbraio 1954)] £. 400 (estero £. 800), [da II, n. 9-10 (IV-V bimestre 1954)] £. 600, a.a. £. 3.500
Periodicita`
Bimestrale
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direzione: Isnardo Toaldo, Oscar Amadio, Renzo Bernardi, Beniamino Antoci; direttore responsabile: Isnardo Toaldo [da I, n. 3 (agosto 1953)] Direzione scientifica: prof. Antonino Canalis, prof. Leonida Lolli, dott. ing. Giovanni Padoan
Organi redazionali
[da I, n. 3 (agosto 1953)] Comitato di redazione: arch. Luigi Bartesaghi, prof. Giuseppe Brotzu, arch. ing. Giulio Brunetta, prof. Giulio Buonomini, prof. Giovanni Cambosu, prof. Melchiorre Dechigi, ing. Antonio Gelmetti, prof. Augusto Giovanardi, ing. Gaspare Lenzi, dott. Mirko Manzotti, prof. Paquale Marginesu, prof. Giuseppe Mazzetti, dott. Ignazio Muner, prof. Daniele Parvis, arch. Ettore Rossi, prof. Giuseppe Sangiorgi, prof. Antonio Tizzano, arch. prof. Virgilio Vallot, ing. Eugenio Zannini; segretari di redazione: Beniamino Antoci, Renzo Bernardi [da II, n. 6 (febbraio 1954)] Comitato di redazione: arch. Luigi Bartesaghi, prof. Giuseppe Brotzu, arch. ing. Giulio Brunetta, prof. Giulio Buonomini, prof. Giovanni Cambosu, prof. Melchiorre Dechigi, ing. Antonio Gelmetti, prof. Augusto Giovanardi, ing. Gaspare Lenzi, dott. Mirko Manzotti, prof. Paquale Marginesu, prof. Giuseppe Mazzetti, dott. Ignazio Muner, prof. Luigi Piras, prof. Daniele Parvis, ing. Emilio Rampolla, arch. Ettore Rossi, prof. Giuseppe Sangiorgi, prof. Antonio Tizzano, arch. prof. Virgilio Vallot, ing. Eugenio Zannini; segretario di redazione: Oscar Amadio; redattore: Renzo Bernardi [da II, n. 7 (aprile 1954)] Redattori: ing. Renzo Bernardi, prof. Bruno Paccagnella [da II, n. 8 (giugno 1954)] Al Comitato di redazione si aggiunge il prof. dott. Saladino Cramarossa [da III, n. 13 (II bimestre 1955)] Redattori: ing. Renzo Bernardi, dott. ing. arch. Daniele Calabi, prof. Bruno Paccagnella [da V, n. 25 (II bimestre 1957)] Al Comitato di redazione si aggiunge il comm. Nicola Franceschinis [da VI, n. 30 (I bimestre 1958)] I redattori non compaiono più
Firme e collaboratori
Virgilio Vallot, Leonida Lolli, André Walter, Nicola Franceschin, M. Manzotti, Teodoro Grueff, Renato Renosto, Carlo Bertolotti, Giulio Brunetta, Carlo Martelli, Daniele Calabi, K. Van Riel, Renzo Bernardi, Gaspare Lenzi, M. Del Moro, Augusto Cavallari Murat, Antonio Canalis, Eugenio Zannini, Giancarlo Zanuttini, Ignazio Muner, Bruno Paccagnella, Salvatore Tomaselli, Salvatore Cocuzza, Tomaso Tomasi, Luigi Bartesaghi, Oscar Amadio, W. Kaden, F. Debaux, A.G. Bolocan, A. Tosi, G. Bazzocchi, G. Stermini, Zvonimir Susteric, M. Ferrucci, Agostino Gemelli, Salvatore Rattu, Salvatore Scandura, Daniele Parvis, Tullio Frulla, Luigi Ferrari, Mario Masciulli, A. Melis, P. Pria, P. Malinverni, Uberto Stefanutti, Alessandro Moglia, Bruno Ortolani, Romano Viviani, Alfonso Stocchetti, Enrico Cambi, G.B. Azzone, Otto Sobotka, M. Ghio, V. Calzolari, F. Douglas Scotti, E. Mariani, A. Vernier, P. Paci, A. Cursi, L. Glori, Luigi Lenzi, E. Vancino, P.C. Federici, Berta Leggeri, Siro Merlo, Albro Le Roy, Antonio Tizzano, Marcello Cantele, Carlo Di Raimondo, Francesco Cuccia, Saul Greco, Bruno Brunoni, Gino Parolini, A. Bordoni, Germano Sollazzo
Profilo storico editoriale
“Questa rivista di Igiene e Tecnica Ospedaliera vuol colmare una lacuna della nostra periodistica sanitaria la quale, pur pletorica com’è, manca di un organo di informazione e di aggiornamento su gli infiniti dettagli tecnici che interessano direttori, economi, ingegneri di Ospedale”, cfr. L. Lolli, Presentazione, I, n. 1 (marzo-aprile 1953), p. 1. 
Il periodico si occupa di progettazione e realizzazione di ospedali e istituti medici, attrezzature sanitarie, sistemi tecnici (ventilazione, illuminazione), attraverso una rassegna tecnica, una lista dei film e documentari scientifici, una rubrica bibliografica, un notiziario tecnico internazionale; numerose sono le foto e le illustrazioni. L’interesse del periodico spazia su diversi argomenti manifestando un pronunciato interesse sugli aspetti innovativi e modernizzatori, al suo interno sono anche pubblicate alcune inchieste sull’assistenza ospedaliera. Dal 1954, quando diventa l’organo ufficiale del Centro Nazionale per l’Edilizia e la Tecnica Ospedaliera (C.N.E.T.O.), aumenta sensibilmente l’informazione sull’attività del Centro. Sul n. 16-17 (VI bimestre 1955) è pubblicata una relazione di Agostino Gemelli, Il benessere mentale degli ammalati nell’ospedale, tenuta ad un congresso internazionale a Lucerna.
Annotazioni
La numerazione delle pagine è continua per annata; la numerazione dei fascicoli è progressiva. Il sommario di ogni fascicolo è pubblicato anche in lingua inglese, francese e tedesca. Dal terzo bimestre del 1958 il periodico cambia titolo in “La Nuova Tecnica Ospedaliera” trasferendo i suoi organi a Milano
Reperibilita`
Biblioteca Querini Stampalia; Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Bqs: Per. B 698/a
Bnm: Per. 2196
Consistenza
Bqs: I, n. 1 (marzo-aprile 1953) - VI, n. 31 (II bimestre 1958)
Bnm: I, n. 1 (marzo-aprile 1953) - [irreperibili 1954-1955-1956]; V, n. 25 (II bimestre 1957) - n. 28 (V bimestre 1957) 
Conservazione
Buona-mediocre (Bnm); Buona (Bqs)
Compilatore
Marco Borghi