Vita periodico
1959
Titolo
Culex
Sottotitolo
Periodico studentesco
Motto
Ludere non laedere
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
s.i.t. [da n. 3] Tipografia Boschiero, Padova
Sede
Redazione: Castello 5226; amministrazione: S. Croce 600
Numero pagine
20
Formato
33x23
Prezzo
£. 50
Periodicita`
Indefinita
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Loredana Marescalchi
Firme e collaboratori
Paolo Locas, Luciano Costantini, Giuliano Petrovich, Paolo Bonivento, Roberto Favaretto, Franca Semenzato, Piero Bortoluzzi, Giorgio Landi, Gianni Marascalchi, Alberto Zamboni, Tino Aviazzi
Profilo storico editoriale
“E allora, cari lettori, lo sapete cosa vuol significare Culex? No, no; non ridete. E’ una cosa seria, è realmente una cosa interessante. Il volgare lo traduce «Culice-Zanzara», la zoologia lo cataloga con il nome di «Culex Pipiens». (...) Allora se il culice punge, anche voi vi proponete di pungere! (Magari i professori...). No, vi sbagliate. Noi non vogliamo pungere nessuno. A noi interessa solo pungere la nostra intelligenza, la nostra fantasia ed invogliarla a scrivere, ad esprimere le nostre idee, i nostri pensieri, i nostri desideri. Anche voi siete invitati. Tutti”, M.G., Proemio, appena nato [s.d.].
Il periodico è un giornalino studentesco che si interessa di diversi argomenti: attualità, musica, arte, sport, giochi enigmistici, recensioni cinematografiche, brevi racconti, concorsi, sono anche pubblicate delle cronache dagli istituti superiori cittadini (Benedetti, Marco Polo, Tommaseo, Foscarini, Nevers, Pacinotti, Caboto). Vi è anche una rubrica Piccola posta e delle inserzioni. Tra i collaboratori figura anche Alberto Semi.
Annotazioni
Il periodico è ciclostilato ma con l’autorizzazione del Tribunale di Venezia. Tra il titolo e il sottotitolo compare la scritta “La zanzara”.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
PER.DDS. 144.4
Consistenza
appena nato [s.d.] - n. 5 [1959]
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi