Vita periodico
1957-1958
Titolo
Le Vie del Veneto
Sottotitolo
Rivista mensile di automobilismo e turismo degli automobile clubs di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Società Editrice Lombarda, Torino
Sede
Direzione, redazione e amministrazione: S. Luca 4535
Numero pagine
32
Formato
31,7x24,1
Prezzo
Distribuzione gratuita
Periodicita`
Mensile (irregolare)
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Indici e sommari
Un sommario è pubblicato all’inizio di ogni numero.
Organi direttivi
Direttore: Cesco Van den Borre; comitato direttivo: Attilio Dian (presidente), Cesco Van den Borre, Felice Sacconi, Ugo Fugagnollo, Dario Roma
Firme e collaboratori
Giovanni Canestrini, Ugo Fugagnollo, Attilio Dian, Ferdinando Collevati, Aldo Camerino, Luigi Ceolari, Guido Favaro, Loris Fumei, Giorgio Oreffice, Adolfo Rossoni, Gastone Geron, G. Marcon, Carlo Malagoli, Nevio Furegon, Francesco Dorigo, Arrigo Usigli, Ennio Brancalion (o Brancaleon), Dino Conti, Nino Amadori, Alfonso Comaschi, Mario Rizzoli, Gigi Montobbio
Profilo storico editoriale
“Prende il via oggi, con questo primo numero compilato tutto all’insegna tutta automobilistica della sana e lecita velocità, la Rivista che avete sottomano, amici automobilisti delle Venezie. Come per una delle nostre gare sociali, o per un Rallye, oppure per uno di quei viaggi turistici che l’automobile soltanto permette di godere pienamente e completamente: cioè, nello spirito cordiale del nostro ambiente e nel clima entusiasta e fattivo che contraddistingue le attività degli A.C. veneti. Non vorremmo scivolare nella retorica, proprio noi veneti che ne siamo negati, dicendo che «Le Vie del Veneto» si presenta a Voi, amici dell
Annotazioni
I numeri di marzo, maggio, giugno, agosto, settembre, ottobre 1957 non escono. La definizione del giornale come mensile resta più un’intenzione che una effettiva realtà: anche l’anno successivo le uscite saranno saltuarie, tanto che si arriverà a 12 numeri solo nell’arco di un biennio (la numerazione dei fascicoli è progressiva da un anno all’altro). Con il primo numero della seconda annata - II, n. 1 (gennaio 1958) - gli organi del periodico si trasferiscono a Padova.
Reperibilita`
Biblioteca Civica - Padova
Collocazione
D.P. c. 131
Consistenza
I, n. 1 (gennaio 1957) - II, n. 12 (dicembre 1958)
Conservazione
Buona
Compilatore
Luca Pirazzo