Vita periodico
1922
Titolo
Soçia de i Amiçi de Marco e Todaro
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Stab. Tip. Antonio Vidotti
Numero pagine
24
Formato
21,8x15,2
Prezzo
s.i.p.
Periodicita`
Indefinita
Firme e collaboratori
Nane da San Marcuola, Rafa [Raffaello Michieli], Gondoleta, Storto da ‘l Dolo, Sior Marcheto a’l Ponte, Prete Lovo, Sbampìo, Felce Montebaldo, Fugasseta, Nico VGondolin, ara
Profilo storico editoriale
“Ne gà unito l’amor de la parlata veneziana, l’amor de le memorie gloriose de la vecia Republica che zè stada prima soto la protezion de S. Todaro e po’ soto quela de S. Marco. Nel nome de questo, ancuo che la bandiera de porpora e d’oro torna a sventolarda ‘l stendardo de Piazza, scominçiemo le nostre publicazion e volemo sperar che no ne mancarà bona acoglienza no solamente da parte del popolo de la Serenissima Dominante, da quelo de Teraferma e de Levante, ma anca da parte de tuti quei che no desmentega l’antica sapienza veneta e el splendor de una storia che ga oltre mile ani”, La Soçia de i Amiçi de Marco e Todaro, A chi leze, n. 1 (aprile 1922).
La pubblicazione, più simile alla monografia, si compone di una raccolta di poesie e sonetti tutti dedicati alla festività di San Marco e a temi veneziani.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Misc. C 1 4790
Consistenza
n. 1 (aprile 1922)
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi