Vita periodico
1891
Titolo
Venezia d’estate 1891
Sottotitolo
Ufficiale del Comitato pei Festeggiamenti
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia del giornale La Gazzetta
Sede
Direzione e amministrazione: Palazzo della Zecca, S. Marco
Numero pagine
4
Formato
45x21
Prezzo
Cent. 5
Periodicita`
Settimanale
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Gerente responsabile: Giovanni Brunello
Profilo storico editoriale
L’editoriale di apertura, intitolato Per cominciare..., spiega l’origine dell’impresa editoriale: “Quattro parole di programma? Presto fatto! Ier l’altro, in mezzo al Comitato pei festeggiamenti veneziani estivi, sorse come un razzo un’idea... Si fa un giornalino, settimanale, che parli delle feste e ne annunci al mondo i programmi, i particolari, onde invogliare anche i più apatici, anche i più restii a venire fra noi nel prossimo luglio? - Si, si! - Presto dunque all’opera! E tutti promisero il loro concorso - con articoli, illustrazioni, notizie storiche, notizie di cronaca, notizie d’arte. Perchè le feste a Venezia - in questa città artista e artistica per eccellenza - ogni festa ha un substrato artistico, storico, il quale inspira narratori e poeti appunto per l’interesse storico e artistico che desta. (...) Venezia d’estate sarà una guida fedele accurata del forestiere a Venezia durante le feste. Annunceremo tutto quello che si farà - e d’ogni spettacolo daremo di volta in volta i particolari a tempo opportuno. (...) Illustreremo gli spettacoli, non solo cogli scritti, ma anche con la matita, affinché maggiore sia l’efficacia della notizia e l’interessamento del pubblico”.
Annotazioni
In prima pagina viene segnalata una tiratura di 50.000 copie.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
GF.C.42.14
Consistenza
Stag. I, n. 1 (12 giugno 1891) - Stag. I, n. 3 (24 giugno 1891)
Conservazione
Buona
Compilatore
Giulia Albanese