Vita periodico
1881-1892
Titolo
Bollettino del Consorzio Agrario Provinciale di Venezia [da VI, s.II, n. 1-4 (gennaio-febbraio 1886)] Il Veneto Agricolo
Sottotitolo
Bollettino agrario e di pescicoltura della provincia di Venezia [da II, n.s., n. 1-4 (gennaio-febbraio 1886)] Bollettino del Consorzio Agrario Provinciale di Venezia
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tip. della Società di M.S. fra Comp.-Impr. Tipografi
Sede
Uffici del periodico: presso il Consorzio Agrario Provinciale di Venezia, S. Maurizio, Palazzo Corner [poi] S. Angelo, calle degli Avvocati
Numero pagine
Varie (da 68 a 130)
Formato
23,2x16
Prezzo
£. 1, a.a. £. 6 [da VII, s. II, n. 1-2 (1-15 gennaio 1887)] a.a. £. 5, a.s. £. 3
Periodicita`
Bimensile (irregolare)
Cronache locali
Si
Indici e sommari
Sul n. maggio-dicembre 1882 è pubblicato l’indice delle prime due annate; negli anni successivi l’indice annuale è pubblicato nell’ultimo fascicolo.
Organi direttivi
Direttore: A.S. De Kiriaki; gerente responsabile: Antonio Pellizzaro
Firme e collaboratori
Alberto Stelio De Kiriaki, Angelo Valeggia, Nicola Papadopoli, Enrico Salvagnini, Jacopo Bernardi, Antonio Brovazzo, A. Contin, A. Carpenè, Federico Berchet, L. Luzzati, Luigi Sormani Moretti, G.B. De Marchi, L.O. Trevisanato, A. Caccianiga, Vittorio Padoa, Oreste Bordiga, Antonio Insom, Antonio Comello, A. Mason, Enrico Moerman, Sante Cettolini, David Levi-Morenos, G. Stradaioli, B. Pellegrini, Giuseppe Ghirardi, Gio. Ant. Gidoni, A. Contin, Giovanni Del Prà, Giovanni Borriero, Giovanni Malaspina, Giancarlo Bertolini, Antonio Bertoldi, Angelo Morini, Pio Boletti, A.P. Ninni, G.B. De Toni
Profilo storico editoriale
“La pubblicazione periodica che andiamo ad inaugurare non d’uopo di un programma, poiché conosciamo i nostri lettori ed essi conoscono noi e ciò che vogliamo. (...) Il nostro Bollettino quindi sarà il mezzo e lo strumento pel quale si diffonderanno gli studi e gli esperimenti agrari della nostra provincia e sarà il campo neutrale nel quale si troveranno, senza distinzione di partito, riuniti tutti coloro che comprendono ed apprezzano e propugnano gli interessi del paese ed augurano ad esso quella prosperità che altrove non è più un desiderio, ma un fatto reale e compiuto. Noi cercheremo pertanto che come le istituzioni agrarie, novellamente rassodate, mirano ad uno scopo pratico, così il nostro periodico tenda allo studio dei fatti positivi, lasciando ad altri giornali lo spaziare nei vasti campi della scienza pura e astratta; e pertanto esso procederà alla ricerca delle notizie attinenti alla economia rurale, estenderà le proprie investigazioni fino a quei limiti che acconsentano di fornire al paese ed ai suoi amministratori quel complesso di nozioni e di informazioni molteplici della economia agraria, che possa servire agli scopi della pubblica amministrazione; esporrà i fatti constatati nella connessione reale, in cui stanno fra loro, affinché il paese acquisti piena consapevolezza di ciò che è tra noi il problema agrario e contribuisca con tutte le forze a rendere efficaci ed a completare i rimedi diretti ed indiretti che possono opporsi ai mali esistenti”, K...ki [A.S. De Kiriaki], Poche parole, I, n. 1-2 (marzo-aprile 1881), pp. 1-4.
Il bollettino pubblica le relazioni e gli atti ufficiali del Consorzio Agrario e di Pescicoltura di Venezia e dei Comizi distrettuali (nel primo numero è pubblicato lo statuto approvato nel 1879), inchieste e studi su argomenti relativi all’agricoltura e di legislazione agraria. Vi sono anche notizie e informazioni di carattere contrattuale e sui rapporti tra proprietari e contadini; inchieste e progetti per il risanamento e la bonifica, studi sull’alimentazione, concimi, danni causati da inondazioni, articoli anche sull’emigrazione; profili di scuole agrarie; informazioni sulla questione agraria, le agitazioni contadine e le condizioni delle classi agricole. Bollettino mensile dei mercati della provincia di Venezia. La rubrica Notizie diverse o Cronaca e notizie (dal 1883 Cronaca e notizie agrarie e industriali) informa sui congressi e sulle mostre agrarie tenute nella provincia e nella regione, dati sui raccolti, notizie sulle ferrovie. Pubblica notizie e statistiche di natura meteorologica forniti dall’Osservatorio Meteorologico del Seminario Patriarcale. Dal 1885 il periodico tratta sistematicamente problemi e questioni legate alla frutticoltura, orticoltura, apicoltura, viticoltura, pescicoltura. Sul numero del 15 novembre 1885 è pubblicato il resoconto della seduta dell’Adunanza pubblica per la perequazione fondiaria (25 ottobre 1885). Dal 1886 pubblica anche un Bollettino sanitario del bestiame segnalando malattie del bestiame e delle coltivazioni; pubblicate le tariffe collegati alle imposte e dei dazi.
Annotazioni
In copertina compare il seguente sottotitolo: “Monitore delle rappresentanze agrarie della Provincia, della Commissione ampelografica Provinciale e del Comitato Forestale”. La numerazione delle pagine è continua per annata. Alcuni fascicoli non sono numerati. Nel 1885 inizia una seconda serie, nel 1889 una terza, nel 1891 una quarta. Da II, n.s., n. 1-4 (gennaio-febbraio 1886) dopo il sottotitolo, in caratteri più piccoli, segue “della Commissione Ampelografica Provinciale, del Comitato forestale e dei Comizi Veneti. Diretto dall’Avv. A.S. De Kiriaki”.
Reperibilita`
Istituto veneto Scienze, Lettere ed Arti; Archivio di Stato; Museo di Storia naturale
Collocazione
Ivsla: P. Accad. B 152
AsVe: Legislativa W-160
Msna: 605 C
Consistenza
Ivsla: I, n. 1-2 (marzo-aprile 1881) - I, n. 3-4 (maggio-giugno 1881); I, s.n. (settembre-dicembre 1881) - III, n. 1-3 (gennaio-marzo 1883); III, n. 7 (ottobre-dicembre 1883) - XIII, s. V, s.n. (agosto-settembre 1892)
AsVe: I, n. 3-4 (maggio-giugno 1881) - IV, n. 1 (gennaio-febbraio 1884)
Msna: I, n. 1-2 (marzo-aprile 1881) - V, s. II, n. 9 (1-15 dicembre 1885)
Conservazione
Ivsla: buona (tranne il primo fascicolo)
Studi e bibliografia
N. Bernardini, Guida della stampa periodica italiana, Lecce, R. Tipografia Salentina, 1890, p. 713.
Compilatore
Marco Borghi