Vita periodico
1916
Titolo
Homines novi
Sottotitolo
Quindicinale studentesco
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
A. Fasoli & C.
Sede
Direzione e amministrazione: Castello corte Querini 3693
Numero pagine
4
Formato
45 cm
Prezzo
Cent. 10
Periodicita`
Quindicinale
Organi direttivi
Gerente responsabile: Giuseppe De Zorzi
Organi redazionali
Comitato di redazione: Silvio Murano, Guido Puccio, Angelo Berenzi, Francesco Mortillaro
Profilo storico editoriale
“La gioventù moderna che inizia la sua vita spirituale in un momento tragico della vita mondiale, ha bisogno ora più che mai di raccogliersi attorno ad un qualchecosa di intimamente suo che possa donargli integra la costituzione morale dei predecessori. In questo tragico ritorno alle antiche barbariche gesta degli abitatori primordiali, noi giovani che per la nostra età non possiamo dare il braccio a difesa e sostegno della suprema bisogna della patria, ci sentiamo sperduti, presi dal fascino di ore angosciose di azione guerresca, invasi da un non so quale pauroso sbigottimento (...). Chi potrà infondere in noi coraggio e fede? Nessun altro che il contatto comune. Scambiandoci le nostre idee, mostrandoci le manchevolezze reciproche, potremo forse riuscire a riacquistare il perduto vigore”, Come è nato il nostro giornale. Due parole di presentazione, I, n. 1 (1 gennaio 1916).
Come si intuisce dalle parole di presentazione questo periodico giovanile è decisamente favorevole all’intervento italiano nel conflitto bellico, esprimendo un chiaro orientamento nazionalista.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
G
Consistenza
I, n. 1 (1 gennaio 1916) - I, n. 2 (15 gennaio 1916); I, n. 7 (1 aprile 1916)
Conservazione
Buona
Compilatore
Margherita Angelini