Vita periodico
1890-1891
Titolo
La coa del barababao
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia di Lorenzo Tondelli
Sede
Ufficio di redazione e amministrazione: San Leone calle di Casselleria n. 5335
Numero pagine
4
Formato
60x40
Prezzo
Cent. 5, a.s. £. 150, a.a. £. 300
Periodicita`
Settimanale
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Redattore responsabile: Agostino Rumor
Firme e collaboratori
Omega, Alfa, O.G.V., T. Grandi, la redazione, Ribelle, E.G., Nemesi, Mefistofele
Profilo storico editoriale
Nella prima pagina del numero d’esordio si spiega ai lettori che nel giornale si alterneranno notizie serie e umoristiche, e che dovrà essere un giornale del popolo e fatto anche dal popolo; come nel passato le loro colonne saranno aperte a tutti coloro che vorranno partecipare. In realtà la pubblicazione si può configurare come un giornale politico socialista. In prima pagina del n. 14 (14 settembre 1890) si trova un articolo di denuncia delle condizioni dei prigionieri per reati politici nelle “carceri borghesi”. Allo stesso modo, si denuncia il fatto che i regimi monarchici e borghesi mandano gli uomini a uccidere e a farsi uccidere in guerra per scopi a loro estranei. Nelle pagine interne è pubblicata la rubrica “Corriere delle provincie” dedicata a questioni legate alla lotta socialista a livello regionale, con notizie e commenti di fatti accaduti a Venezia, Treviso, Rovigo e altre città.
Annotazioni
Nelle pagine interne il giornale ospita varie lettere di abbonati e lettori. Gli articoli sono tutti brevi, sia quelli di cronaca, sia quelli di commento.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale Firenze; Raccolte Civiche - Milano
Collocazione
BncFi: GF.D.1.51
RcMi: GNEC.C.1994
Consistenza
BncFi: I, n. 1 (15 giugno 1890) - II, n. 5 (1 febbraio 1891)
RcMi: I, n. 14 (14 settembre 1890)
Conservazione
Buona
Compilatore
Margherita Angelini - Alberto Castelli