Vita periodico
1921
Titolo
A Guglielmo Oberdan
Sottotitolo
Il Circolo Garibaldi “Pro Venezia Giulia”
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Stab. Umberto Bortoli - Prem. Tipo-litografia veneziana
Numero pagine
10
Formato
34x24
Prezzo
Minimo lire una (pro monumento)
Periodicita`
Numero unico
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Ugo Gioppo
Profilo storico editoriale
“Italiani, facciamo un monumento a Guglielmo Oberdan!”, queste sono le parole introduttive del brano tratto dal Don Chisciotte di Giosuè Carducci nel frontespizio di prima pagina della pubblicazione. Il fascicolo è stato redatto dal Circolo Garibaldi “Pro Venezia Giulia”, in occasione dell’inaugurazione del monumento a Guglielmo Oberdan, opera in bronzo dello scultore Annibale De Lotto, ancora visibile nella passeggiata esterna dei Giardini pubblici di Castello. Il contenuto è di carattere celebrativo (“il voto è compiuto. Prepariamoci al rito”); al suo interno sono presenti brani scritti dallo stesso Oberdan, racconti sulla sua vita, descrizione dell’opera scultorea e dell’annessa cancellata. Ampio spazio (due pagine) è dedicato ai ringraziamenti del Comune di Venezia, del Ministro della Guerra, della vedova e del fratello del patriota, dell’Onorevole Giuriati, ecc. Chiude una lettera di ringraziamento, datata 18 settembre 1921, scritta dal generale Armando Diaz per l’opera ad “alta significazione”, alla quale il Comitato risponde: “Ci commuove e ci esalta saluto augurale condottiero truppe gloriose”.
Annotazioni
Particolare è la veste grafica: le otto facciate centrali in carta patinata sono contenute in una sovracopertina cartonata azzurra, con frontespizio e quarta di copertina con inserzioni pubblicitarie.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Numeri unici 112
Consistenza
20 settembre 1921
Conservazione
Buona
Compilatore
Manuele Busato