Vita periodico
1954-1958
Titolo
Azione sindacale
Sottotitolo
Notiziario edito dai Sindacati Provinciali Autoferrotramvieri-Internavigatori delle Tre Venezie
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Grafiche Gasparoni
Sede
Redazione: S. Marco 2593
Numero pagine
Varie (da 4 a 8)
Formato
36x25
Prezzo
s.i.p.
Periodicita`
Mensile (irregolare)
Cronache locali
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Rinaldo Dal Maschio [da n. 8 (ottobre 1955)] Direttore responsabile: Edmondo Cabrini
Firme e collaboratori
Lino Ugemo
Profilo storico editoriale
“Questo giornale non ha bisogno di presentazioni. Voluto, realizzato e pagato dai lavoratori autoferrotramvieri della regione veneta non ha bisogno che di un augurio di lunga vita. (...) L’importanza del Sindacato è compresa da molti in maniera troppo vaga, questo dato di fatto porta fatalmente ed irrimediabilmente alla apatia e al disinteresse. «Azione Sindacale» vuole reagire questo stato di cose e pertanto: a quel lavoratore che con ridicole scuse cerca di esimersi dall’obbligo morale di iscriversi al Sindacato, ricorda che non sono ancora passati secoli dall’epoca in cui la giornata lavorativa veniva misurata col sole, cioè dall’alba al tramonto. A quel lavoratore che rifiuta la propria adesione al sindacato dice francamente: non fai i tuoi interessi e tradisci quelli della categoria. (...) A quel lavoratore che crede di poter trattare di persona le cose che lo riguardano col padrone dice che è un illuso. (...) A quel lavoratore che afferma che ora le cose sono cambiate, che la classe padronale ha compreso la necessità dell’operaio e pertanto il sindacato è divenuto un’organizzazione inutile, «Azione Sindacale» rimprovera l’ingenuità e gli dice che vive fuori del nostro tempo. (...) Il compito e la ragione del Sindacato è e deve essere l’interesse di tutta la categoria, ivi compreso anche quello del lavoratore che afferma di non aver mai avuto nulla”, A.M., Prestateci dieci minuti del vostro tempo, numero unico (febbraio 1954).
Il periodico organo della Fnlai (Federazione nazionale lavoratori autoferrotramvieri internavigatori) aderente alla Cisl, vuole essere il portavoce dei problemi e delle richieste della categoria, informando gli autoferrotramvieri sull’azione che viene svolta in sede sindacale e documentarli con i testi degli accordi e delle disposizioni, anche attraverso la pubblicazione di un notiziario dalle province venete. L’editoriale La lotta in corso, pubblicato sul n. 1 (maggio 1954), è un duro attacco alla politica adottata dalla Cgil (che in quel momento ha deciso di interrompere le trattative con Confindustria) e al suo ruolo di “esclusiva paladina degli interessi dei lavoratori”, criticate anche le “velleità scioperaiole” che stanno svuotando di ogni contenuto l’arma dello sciopero. L’editoriale Soprattutto: Democrazia!, n. 9 (novembre 1956) è una severa requisitoria contro il mondo padronale, stigmatizzando il clima instaurato all’interno delle aziende e l’atteggiamento di alcuni imprenditori, direttori, dirigenti equiparati a dei veri e propri dittatori. Nel n. 10 (gennaio 1958) si critica l’atteggiamento e il ruolo assunto dalle Commissioni interne che tenderebbero ad estromettere “i sindacati dalla vita del lavoro” auspicando un ritorno degli organi di base “nell’alveo delle loro competenze, senza traboccamenti in campi che appartengono alla facoltà e libertà contrattualistica propria dei sindacati, altrimenti giorni molto neri verranno per tutti i lavoratori, e per ogni complesso aziendale, privato a non lungo andare, in questo modo, dell’efficace e decisiva protezione e guida del sindacato, che nessuna commissione interna potrà sostituire”. Vi è anche un numero speciale per i Metalmeccanici (senza indicazione di data) sulla stipula del contratto nazionale.
Annotazioni
La collezione è aperta da un numero unico dove viene presentato il giornale. Seguendo la numerazione, la collezione appare completa dal n. 1 al n. 10. La pubblicazione effettiva del giornale è sporadica già dal 1955. Il 18 maggio 1949 era stato pubblicato il numero unico “Il Lavoratore dei Trasporti” [vedi scheda] sempre dedicato ai lavoratori autoferrotramvieri.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana; Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
Bnm: Per. G 190.12
BncFi: Gi.II.7446
Consistenza
BncFi: n. 1 (maggio 1954) - n. 10 (gennaio 1958)
Bnm: numero unico (febbraio 1954) - n. 1 (maggio 1954); n. 4-5 (agosto-settembre 1954) - n. 6-7 (ottobre-dicembre 1954) - n. 10 (gennaio 1958)
Conservazione
Buona
Studi e bibliografia
I giornali sindacali. Catalogo dei periodici Cgil 1944-1976, a cura di B. Colarossi, T. Corridori, M. Macchiusi, Roma, Editrice Sindacale Italiana, 1977, p. 319.
Compilatore
Marco Borghi