Vita periodico
1869
Titolo
L’Aletoscopio
Sottotitolo
Cronaca settimanale di Plinio Arcas
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tip. del Rinnovamento
Sede
Direzione, redazione, amministrazione: S. Stefano, Calle del Pestrin n. 3491
Numero pagine
30
Formato
18x13
Prezzo
Un numero separato cent. 10, a.a. £. 5, a.s. £. 3
Periodicita`
Settimanale
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Plinio Arcas [Carlo Pisani]
Firme e collaboratori
Plinio Arcas [Carlo Pisani]
Profilo storico editoriale
Il programma politico del redattore (di area cattolica) è riassunto con l’espressione “libertà coll’ordine”. Un lungo articolo denuncia sprechi e ruberie del sistema politico italiano: “c’è nello studio che io faccio ogni sette giorni sulla Inchiesta, contro i presunti ladri del pubblico denaro, qualche cosa di così orrido (...) che non si potrebbe immaginare i più” (p. 898). Si denuncia “lo spirito di partito” che impedirebbe l’amicizia e la stima reciproca anche tra avversari politici. Il periodico risulta essere uno strumento di propaganda di Arcas (pseudonimo di Carlo Pisani); al suo interno è pubblicato un lungo articolo in polemica con Cletto Arrighi e una rubrica intitolata Scorsa ai giornali in cui Arcas commenta le opinioni di giornalisti e dirigenti politici; vi è anche un’altra rubrica intitolata “Corriere di Parigi” a firma Y. Nel numero consultato, l’unico ad essere reperito, si trovano anche due sonetti di Giusti.
Annotazioni
La numerazione delle pagine è continua per annata.
Reperibilita`
Raccolte Civiche - Milano
Collocazione
GNEC.A.1272
Consistenza
t. 2, n. 29 (18 luglio 1869)
Conservazione
Buona
Studi e bibliografia
N. Bernardini, Guida della stampa periodica italiana, Lecce, R. Tipografia Salentina, 1890, p. 714.
Compilatore
Alberto Castelli