Vita periodico
1921
Titolo
Bollettino Regionale Veneto dei Farmacisti Rurali
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Stabilimento G. Scarabellin
Sede
Consiglio di redazione: Farmacia Pellestrina (Venezia)
Numero pagine
16 [da I, n. 2 (1 dicembre 1921)] 36
Formato
31x20
Prezzo
Si distribuisce gratuitamente
Periodicita`
Mensile
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: dr. Cesare Lando
Firme e collaboratori
Dottor Cesare Lando, Giovanni Zanetti, Luigi Beghetto, A.G
Profilo storico editoriale
Nell’editoriale di apertura il direttore Cesare Lando illustra ai lettori le finalità del bollettino, “richiesto dalla grandissima maggioranza degli iscritti delle sezioni e che si rendeva indispensabile per unire alla nostra falange i rurali non ancora aderenti, per far conoscere loro l’opera nostra, modesta ma diuturna, per dare maggiore forza ed unità di indirizzo alle Sezioni provinciali”. Il secondo numero, che esce in ritardo sui tempi programmati, si compone del verbale della riunione delle presidenze rurali del veneto tenutasi a Mestre il 18 dicembre 1921, di una sezione dedicata alle leggi e alle tariffe, della pubblicazione di una serie di lettere ufficiali sui problemi della categoria e di alcune cronache provinciali venete relative alle varie sezioni dei farmacisti rurali.
Annotazioni
La copia in microfilm riproduce solo il secondo numero.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
IX.Re.1244 (altra copia in mf: Alf 1941/2)
Consistenza
I, n. 1 (1 novembre 1921) - I, n. 2 (1 dicembre 1921)
Conservazione
Mediocre
Compilatore
Giulia Albanese Luca Polese Remaggi