Vita periodico
1943-1944
Titolo
Bibliografia germanica
Sottotitolo
Rassegna mensile
Luogo di pubblicazione
Firenze [da I, n. 7] Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia l’arte della Stampa (Firenze) [da I, n. 7] Fantoni & C
Sede
Direzione e amministrazione: via S. Margherita Montici n. 3, Firenze [da I, n. 7] Direzione e amministrazione: Istituto Germanico, Abazia di San Gregorio
Numero pagine
Varie (28 o 32)
Formato
23,5x16,5
Prezzo
£. 4, a.a. £. 30 (estero £. 50)
Periodicita`
Mensile (irregolare)
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Siro Mennini [da I, n. 7] Non compare più
Firme e collaboratori
E.P., R.P., G.C. Eckart Peterich, Rodolfo Paoli, Jhoannes Schmid, Barbaro Fiorentino, S. Ludwig Curtius, Adolf Spemann, Friedrich Matz
Profilo storico editoriale
“Il titolo della nostra rivista, così ci pare, dice con sufficiente chiarezza di cosa si tratta: d’una pubblicazione bibliografica mensile che abbraccia tutta la produzione libraria germanica. Naturalmente simili pubblicazioni in Germania non mancano: dalla Nationalbibliographie, che ogni settimana segnala tutto quello che si stampa in lingua tedesca, a riviste, a bollettini d’ogni genere. Ma in Italia, e soprattutto per quelli che non conoscono il tedesco, non era sempre facile procurarsi delle informazioni. (...) La nostra rivista vorrebbe essere uno strumento di lavoro utile a tutti quelli che comprano, leggono, studiano libri germanici. Né più, né meno. In prima linea dunque Bibliografia Germanica vuole informare con esattezza e oggettività. Essa pubblicherà un bibliografia aggiornata e possibilmente completa. Nella rubrica dal titolo Informazioni librarie chiunque ci potrà chiedere notizie bibliografiche che riguardano libri tedeschi antichi o moderni e cercheremo di rispondergli nel miglior modo possibile. Le pubblicazioni recenti che ci sembreranno di maggior importanza saranno segnalati nell’avvisatore librario per mezzo di brevi riassunti. Pubblicheremo anche qualche bella illustrazione tolta da libri germanici di edizione recente. Tutto questo sarà completato da un notiziario culturale italo-germanico”, La Redazione, Al lettore, I, n. 1 [1943].
La pubblicazione inizialmente viene edita a Firenze (dove risiede l’Istituto Germanico) fino all’annuncio dell’armistizio, per trasferirsi poi a Venezia, nuovo centro culturale tedesco e sede dell’Istituto Germanico. Una nota della redazione, che ha sede presso l’Abazia di San Gregorio, pubblicata sul n. 1 [1944] ricorda ai lettori che la “pubblicazione viene ripresa dopo un intervallo di vari mesi causato da difficoltà di carattere tecnico in seguito agli avvenimenti politici dell’estate scorsa”.
Annotazioni
La pubblicazione si interrompe nell’autunno 1943 e riprende nella primavera 1944. La pubblicità è piuttosto contenuta (due pagine finali) con inserzioni solo di natura editoriale.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Per. 1912
Consistenza
I, n. 1 [1943] - II, n. 1 [giugno 1944]
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi