Vita periodico
1883
Titolo
La Campana
Sottotitolo
Suona ogni domenica
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia Spes
Sede
Direzione e amministrazione: S. Canciano, Palazzo Vidmann n. 5403
Numero pagine
4
Formato
39,5x29 [da I, n. 20 (24 giugno 1883] 33,5x25
Prezzo
Cent. 5 [da I, n. 20 (24 giugno 1883] Cent. 2, a.a. £. 5 [da I, n. 20 (24 giugno 1883] a.a. £. 1,50, a.s. £. 2
Periodicita`
Settimanale
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Gerente responsabile: Giorgio Campanato
Firme e collaboratori
Spartaco, Leonzio, L’artigiano della penna, P. Capponi, l’operaio G.M., G.B. Corsi, Giambattista Varé, La Lina, La Trivella, Mario Rapisardi, Un campanaro di montagna, un operaio poeta, l’incudine, A. Cicogna, G.O. Annichini, Giorgio Sand, Il Martello, Giuseppe Pardini, Francesco Piantini, Il batocchio, Francesco Lodi, BG Operaio, F.D.T., M.G.
Profilo storico editoriale
“Il titolo è bello e compendia tante cose, le mie forze sono poche; per altro supplisce la volontà di dare a Venezia un giornale che in mole piccina sappia racchiudere un giusto pensiero; dire qualche parola che torni a vantaggio del pubblico amante della patria e del progresso. (...) La CAMPANA segue la bandiera dell’onesto, poco monta sia progressista, moderato, clericale; ama meglio la sostanza che il fumo; meglio fatti che parole. Guarda il bello ed il brutto di Venezia e non ha passione. (...) Tratta di amministrazione municipale e si interessa di cose lontane delle città consorelle per quanto basti ad un giornale della domenica; in guisa che l’operaio sa tutto quello che riguarda Venezia; il giovine studente dalla fredda letteratura passa a quella della giornata, scritta per la vita e non per la scuola: il borghese (babbo) e il borghesino (figlio), il signore del sangue patrizio vengono informati degli alti e dei bassi della Madama Politica, della novità che accadono a Roma, dal palazzo Brazzi a Montecitorio. Ed il sesso gentile non compra il mio giornale? Si, perdinci. (...) Ora datemi il permesso voglio farvi sentire i primi tocchi”, cfr. Programma, I, n. 1 (21 gennaio 1883).
Il giornale si interessa di cronaca politica e vicende di attualità, pubblicando anche poesie e romanzi d’appendice.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
G
Consistenza
I, n. 1 (21 gennaio 1883) - I, n. 30 (9 settembre 1883)
Conservazione
Buona
Studi e bibliografia
N. Bernardini, Guida della stampa periodica italiana, Lecce, R. Tipografia Salentina, 1890, p. 714.
Compilatore
Giulia Albanese