Vita periodico
1886-1897
Titolo
La Gondola
Sottotitolo
Giornale quotidiano indipendente
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia Francesconi [da I, n. 162 (7 novembre 1886)] Tipografia G. Longo [da II, n. 31 (19 giugno 1887)] Tipografia Veneziana [da III, n. 1 (1 gennaio 1888)] Tipografia Veneta
Sede
Amministrazione: S. Luca, calle del Gambero, ponte delle Pignate, 4695 [da III, n. 42 (14 ottobre 1888)] Amministrazione: S. Salvatore, calle Stagneri 5236
Numero pagine
4 (colonne 4)
Formato
34x24,5 [da II, n. 51 (30 ottobre 1887)] 43,5x32
Prezzo
Cent. 2 (in città), cent. 3 (in provincia), a.a. £. 6 (in città), a.a. £. 9 (nel Regno), a.s. £. 3 (in città), a.s. £. 5 (nel Regno), a.t. £. 2 (in città), a.t. £. 3 (nel Regno) [da II, n. 51 (30 ottobre 1887)] Cent. 5 (in città), cent. 7 (in provincia) [da III, n. 2 (8 gennaio 1888)] Cent. 5, a.a. £. 10 (nel Regno)
Periodicita`
Quotidiana [da I, n. 162 (7 novembre 1886)] Bisettimanale [da II, n. 14 (20 febbraio 1887)] Settimanale (esce la domenica)
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile e proprietario: C. Enrico Zanin
Firme e collaboratori
Arnaldo Tortesi (solo sul tema dell’emigrazione, seconda metà del 1888)
Profilo storico editoriale
“In linea politica noi apparteniamo al grande partito costituzionale-monarchico progressista; perché vogliamo il progresso coll’ordine e col rispetto alle Istituzioni che ci reggono. Noi non dimenticheremo mai che se abbiamo una patria, libera ed indipendente, la dobbiamo principalmente alla Dinastia che regge le sorti del nostro paese”, Il nostro programma, I, n. 1 (6 giugno 1886).
Si tratta di un periodico popolare: le notizie sono molto brevi, mancano editoriali o articoli di approfondimento e gli articoli non sono firmati. Politicamente il periodico appoggia la destra conservatrice veneziana e si schiera contro “Il Tempo” e “L’Adriatico”. Significativo l’appoggio offerto ai moderati in occasione delle elezioni amministrative del 24 giugno 1888. È presente una rubrica di cronaca cittadina, Gazzettino della Città, e una rubrica di cronaca teatrale. Ampio spazio viene dedicato all’Esposizione Artistica Nazionale che si tiene a Venezia nel 1887. A partire dal 1888 il periodico si arricchisce di rubriche e dedica notevole spazio a temi come l’arte industriale, i sinistri ferroviari, l’emigrazione transoceanica sul quale si segnalano gli articoli a firma di Arnaldo Tortesi. Da segnalare la pubblicazione, nel n. 14 (8 aprile 1888) e n. 15 (15 aprile 1888) di una predica di padre Agostino da Montefeltro, ex garibaldino. Pubblica vari romanzi d’appendice, tra gli altri Alexander Dumas, La signora delle camelie e Alberto Blanquet, La giralda di Siviglia.
Supplementi
Supplemento al n. 25 (21 giugno 1888), in occasione delle elezioni amministrative della domenica successiva.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale - Roma; Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
BncRm: Giorn. 278  
BncFi: Gi.II.1318
Consistenza
BncRm: II, n. 1 (2 gennaio 1887) - II, n. 17 (13 marzo 1887); II, n. 20 (3 aprile 1887) - III, n. 53 (30 dicembre 1888)
BncFi: I, n. 1 (6 giugno 1886) - IV, n. 53 (15 dicembre 1889); V, n. 2 (12 gennaio 1890) - VIII, n. 5 (29-30 gennaio 1893); VIII, n. 8 (19-20 febbraio 1893) - IX, n. 17 (29-30 aprile 1894); IX, n. 19 (6-7 maggio 1894) - XII, n. 46 (30 novembre - 1 dicembre 1895); XII, n. 48 (11-12 dicembre 1895); XII, n. 50 (18-19 dicembre 1895) - XIV, n. 42 (20-21 gennaio 1897)
Conservazione
Mediocre
Studi e bibliografia
N. Bernardini, Guida della stampa periodica italiana, Lecce, R. Tipografia Salentina, 1890, p. 713; A. Briganti, C. Cattarulla, F. D’Intino, I periodici letterari dell’Ottocento: indice ragionato, Milano, Franco Angeli, 1990, p. 105.
Compilatore
Daniele Ceschin - Luca Polese Remaggi