Vita periodico
1897-1898
Titolo
L’Iris
Sottotitolo
Giornale dell’ufficio internazionale di viaggi Antonio De Paoli
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Tipografia dell’Ancora ditta L. Merlo
Numero pagine
Varie (da 1 a 8)
Formato
35x24
Prezzo
Distributo gratuitamente
Periodicita`
Settimanale
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Giuseppe Bognolo
Firme e collaboratori
Zuchermann
Profilo storico editoriale
Nell’editoriale di presentazione si legge: “Iris si chiama l’elegante piroscafo che parte ogni domenica mattina alle 7 per Trieste, ed Iris dunque deve chiamarsi quel giornale il quale, come il nostro, ha lo scopo di illustrare quelle gite deliziose e deve servire di guida pratica ed opportuna a tutti i gitanti”.
Il giornale informa il lettore sulle concessioni, facilitazioni di viaggio, proroghe di validità di biglietto, cambiamenti di orario, istituzione di nuovi biglietti ferroviari, ecc.
Annotazioni
Il periodico è redatto in lingua italiana e in lingua tedesca. Un “Giornale di viaggi” intitolato “Thetis” (proprietario sempre il cav. De Paoli) è segnalato nella “Guida commerciale Mangiarotti”, XXXIII (1900), p. 315, e nell’“Indicatore commerciale veneto”, XV (1900), p. 87, e potrebbe essere la continuazione di “Iris”.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Centrale Firenze
Collocazione
GF.A.25.34
Consistenza
I, n. 1 (10-15 maggio 1897) - I, n. 16 (20-25 settembre 1897); II, n. 1 (1 gennaio 1898) - II, n. 3 (marzo 1898)
Conservazione
Buona
Compilatore
Luca Polese Remaggi