Vita periodico
1957 - vivente
Titolo
Notiziario dell’Ordine dei medici della Provincia di Venezia
Sottotitolo
Periodico mensile
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Arti Grafiche E. Vianelli [da VII, n.s., n. 1 (gennaio 1963)] La Poligrafica (già E. Vianelli) [da VIII, n.s., n. 3-4 (marzo-aprile 1964)] Arti Grafiche Gasparoni
Numero pagine
Varie (da 32 a 48)
Formato
24,4x16,8
Prezzo
Distribuito gratuitamente a tutti gli iscritti all’Ordine dei Medici della Provincia di Venezia e a tutti gli Ordini dei Medici d’Italia
Periodicita`
Mensile
Cronache locali
Si
Pubblicità
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Michelangelo Giuliano [da XI, n.s., n. 1-2 (gennaio-febbraio 1967)] Direttore responsabile: Giorgio Moretti
Organi redazionali
Comitato di redazione: Stelio Bernardi, Romano Bonan, Gastone Darin, Bruno De Biasio, Luigi Gardin, Amos Luzzatto, Rino Marzola, Gian Maria Santi, Ugo Stefanutti, Giuseppe Tirelli; segretario di redazione: Ugo Caleb [da XI, n.s., n. 1-2 (gennaio-febbraio 1967)] Comitato di redazione: Gaetano Alba, Spartaco Artuso, Roberto Bassi, Stelio Bernardi, Ugo Caleb, Franco Cecconi, Michelangelo Giuliano, Rino Marzola, Antonio Panfili, Marino Peruzza, Mario Puppa, Gianmaria Santi, Ugo Stefanutti, Giulio Zattera; segretario di redazione: Giuseppe Viggiano
Firme e collaboratori
Ugo Stefanutti, Giuseppe Tirelli, Amos Luzzatto, Michelangelo Giuliano, Ugo Caleb, Stelio Bernardi, Giulio Zattera, B. De Biasio, Innocente Giacobbi, Giovanni Battistini, Ottorino Catani, G. Turziani, Cesare Guzzon, Giorgio Moretti, Giuseppe Viggiano, Marino Peruzza, Gaetano Alba, Bruno Miggiani, Mario Puppa, Adalberto Paladini
Profilo storico editoriale
Il periodico informa sulla vita e l’attività dell’Ordine dei Medici pubblicando i verbali delle sedute, informazioni su concorsi, congressi, riunioni mediche, notizie riguardanti l’attività scientifica e culturale svolta negli ospedali del territorio, rubrica di consulenza legale, annunci economici, recensioni. Toni fortemente polemici nei confronti dei “governanti e dei burocrati delle Mutue che dispongono di noi come vogliono” sono espressi da M. Giuliano, Verso l’abisso. Considerazioni in margine all’Assemblea, n. 2 (febbraio 1961), pp. 11-12; anche altri interventi manifestano una seria preoccupazione sulla progressiva crescita degli Enti assistenziali, i toni resteranno accesi fino alla metà degli anni Sessanta, tra gli articoli si veda M. Giuliano, Noi e la nazionalizzazione. Perché i medici non vogliono essere nazionalizzati, VIII, n.s. n. 1 (gennaio 1964), pp. 4-6, che polemizza con le posizioni espresse dal periodico la “Nuova Venezia” [vedi scheda]; cfr. anche l’intervento di U. Caleb, Medicina anno zero!, IX, n.s., n. 3 (marzo 1965), pp. 10-14. Nel maggio 1967 il nuovo direttore responsabile comunica che da questo numero il notiziario sarà diviso in due parti: una “porterà la voce ufficiale dell’Ordine, perché se ne faccia interprete in tutte le sedi di sua competenza, l’altra riporterà opinioni e desideri dei medici dell’Ordine, rendendo così più agile la collaborazione tra la base e gli Organi che la rappresentano”, cfr. Ai lettori, XI, n.s., n. 5 (maggio 1967), p. 3.
Annotazioni
Con l’anno XI (1967) il periodico inizia una nuova serie.
Reperibilita`
Biblioteca Querini Stampalia; Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Bqs: Ist. 83
Bnm: sala Vianello
Consistenza
Bqs: V, n.s., n. 1 (gennaio 1961) - XIII, n.s., n. 11 (novembre 1969)
Bnm: 1957 - 
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi