Vita periodico
1957-1963
Titolo
Notiziario Sade
Sottotitolo
Mensile aziendale per il personale del Gruppo Società Adriatica di Elettricità
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
Officine Grafiche Carlo Ferrari [da IV, n. 5 (maggio 1961)] Stamperia di Venezia
Sede
Direzione e amministrazione: campo della Fava 5527/a [da IV, n. 5 (maggio 1961)] Direzione e amministrazione: S. Luca 4423/a
Numero pagine
Varie (da 8 a 20)
Formato
44x32 [da II, n. 1 (gennaio 1958)] 33x24,5
Prezzo
Pubblicazione non in vendita (spedizione in abb. postale)
Periodicita`
Mensile
Cronache locali
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Dott. Ivano Poli
Firme e collaboratori
Vittorio Cini, Gastone Geron, Gustavo Brigante Colonna, Renato Rizzoli, Guido Perocco, Mario Mainardis, Carlo Semenza, Epicarmo Corbino, Ferruccio Cicutto, Lorenzo Bianchi, Carlo Ritter, Paolo Rallo, Primo Lunazzi, Lino Lion, Amalia Pitteri, Guido Ancona, Roberto Marin, Gildo Sperti, Renzo Giacomelli, Marino Valtorta, Nereo Alfieri, Angelo De Nat, Renzo Rova, Gualtiero Medri, Arrigo Cacciari, Corradino Corrado, Attilio Bassanese, Ferdinando Ragazzi, Teo Leardini, Giuliano Dogo, Aldo Rizzi, Egidio Indri, Carlo Mutinelli, Leone Dogo, Laura Benzoni, Vinicio Rossi, Mario Pisano, Ugo Fugagnollo, Sergio Zuccoli, Ennio Gallo, Francesco Dorigo, Giacomo D’Agnolo, Ottavio Benatti, Francesco Baldassari, Marisa Varricchio, Attilio Carrer, Nino A. Biadene, Mario Cavinato
Profilo storico editoriale
“Nasce così oggi il Giornale Aziendale della Sade. Esso sarà in primo luogo l’illustratore della vita d’azienda: questa è ormai troppo vasta perché tutti coloro che vi collaborano possano vederne le manifestazioni molteplici, le realizzazioni, e soprattutto gli sviluppi, legati alla naturale dinamica dell’impresa in genere ed quella del nostro settore in ispecie. Avrà inoltre il compito di far meglio conoscere ed avvicinare tra di loro tutti gli appartenenti alla nostra comunità, dando notizia delle loro notizie dopolavoristiche, dei loro avvenimenti familiari, delle cerimonie aziendali, delle distinzioni che nell’azienda e fuori dell’azienda premieranno fra i lavoratori di questa i migliori. Ed infine - pur non volendo proporsi i compiti che una copiosa stampa periodica già assolve - non trascurerà note divulgative tecniche, nonché informazioni culturali per illustrare specialmente le bellezze delle nostre regioni, i loro costumi, le loro personalità più rappresentative del passato e presente”, V. Cini, Ai lavoratori della Sade e Consociate, I, n. 1 (gennaio 1957).
Il periodico, come enunciato nella nota di presentazione, si propone di illustrare le realizzazioni e gli impianti dell’Azienda dislocati in tutto il territorio nazionale, sono anche pubblicati articoli di storia, letteratura, geografia, arte (generalmente firmati da Guido Perocco e Gastone Geron, con foto e illustrazioni di A.F.I., Borlui, Ferruzzi, Fiorentini, Foto Lux, Semenza, Alinari), altri interventi, di carattere più tecnico, affrontano le problematiche collegate con l’energia elettrica e la sua utilizzazione idroelettrica di alcuni bacini. La rubrica Nota di economia curata da Epicarmo Corbino affronta importanti questioni economiche e finanziarie (petrolio, mercato comune, industrializzazione, produttività). Non mancano spazi di intrattenimento come la rubrica Angolo dei piccoli (fiabe, racconti, poesie) o concorsi fotografici; le ultime pagine sono dedicate alle Cronache aziendali con notizie  sull’attività dei dopolavori, nascite, matrimoni e lutti dei dipendenti. Un discreto spazio è riservato all’Isola di San Giorgio e all’attività della Fondazione Cini. Dal n. 1 (gennaio 1958) il periodico cambia veste grafica. Sul n. 10 (ottobre 1958), l’articolo di Gastone Geron, Cantiere del Vajont, illustra l’avanzamento dei lavori della diga, sulla quale il giornale tornerà più volte (con numerose foto). Sul n. 12 (dicembre 1959) vi è una commemorazione di Giuseppe Volpi. L’editoriale Commiato (gennaio/marzo 1963) saluta i lettori e i dipendenti dopo il passaggio dell’industria elettrica allo Stato.
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
C. 141 (Vianello)
Consistenza
I, n. 1 (gennaio 1957) - I, n. 8-9 (agosto-settembre 1957); I, n. 11 (novembre 1957) -  III, n. 7 (luglio 1959); III, n. 9 (settembre 1959) - IV, n. 1 (gennaio 1961); IV, n. 5 (maggio 1961) -  gennaio/marzo 1963
Conservazione
Buona
Compilatore
Marco Borghi