Vita periodico
1923
Titolo
L’Araldo
Sottotitolo
Rassegna mensile
Luogo di pubblicazione
Venezia
Tipografia - Casa editrice
La Poligrafica Italiana
Numero pagine
64
Formato
24x16,8
Prezzo
£. 1.50, a.a. £. 12
Periodicita`
Mensile
Cronache locali
Si
Organi direttivi
Direttore responsabile: Rosolino Davy Gabrielli
Organi redazionali
Redattore responsabile: Cesco Bonaldi
Firme e collaboratori
Guido Marangoni, Diomede Chini, Rosolino Davy Gabrielli (anche Rodigi), Giovanni Usai, Alberto Viviani, Domenico del Monaco, Ignazio Domino, Tommaso Locatelli, Guido Guidi, Enzo di Torrebruna, Isabeau, Goffredo Giarda, Giovanni Giuriati, Edoardo Paoletti, Enzo Duse, Eugenio Genero, Leonino da Zara, Emmanuele Faliano
Profilo storico editoriale
“Questa nostra rivista si intitola l’«araldo» perché vuole - con modestia e tenacia - farsi banditrice di tutte le nuove forme culturali ed artistiche e di tutte le nuove manifestazioni dell’umano ardimento che, dopo la sanguinante epopea della grande guerra, tornano ad affiorare nell'animo di nostra gente; germogliando all’inesausto tronco latino il quale - attraverso glorie, dolori e millennii - si rinnovella e si rafforza. Oggi è in noi un nuovo fervore di opere, un nuovo rifiorir di speranze. (...) Non farà della politica - Tempo è già che tutti i figli di questa nostra adorabile gran madre Italia si convincano che è delitto il dividersi e il dilaniarsi per meschine ideologie o subdoli interessi. (...) Chiunque ama la battaglia ci segua e ci conforti con la sua solidarietà”, Premessa, I, n. 1 (settembre 1923), p. 1-2.
La rivista può considerarsi vicina al fascio di combattimento di Venezia che nell’estate 1922 si è fatto autonomo e che è espressione della corrente marsichiana di partito, di cui Bonaldi e Davy Gabrielli sono due dei maggiori esponenti. Sono pubblicati disegni, foto, racconti per bambini, editoriali d’arte, pièce teatrali, si interessa anche di attualità cittadina come, ad esempio, un reportage sulla costruzione del nuovo porto, pubblicato sul n. 2 (ottobre 1923).
Annotazioni
mancano i dati della redazione
Reperibilita`
Biblioteca Nazionale Marciana
Collocazione
Per. 1326
Consistenza
I, n. 1 (settembre 1923) - I, n. 2 (ottobre 1923)
Conservazione
Buona
Compilatore
Giulia Albanese